Recensione mutui, prestiti personali e cessione del quinto Directafin

Con sede a Roma, e una rete di mediatori distribuiti nelle principali città italiane, dal Nord al Sud, Directafin spa, si conferma in un decennio di attività, una delle principali società specializzate nell’erogazione di finanziamenti, con una particolare propensione verso quelli di natura personale, destinati tanto ai dipendenti pubblici che privati, ed ovviamente anche ai pensionati.

Sono previste condizioni particolari per i dipendenti pubblici, in virtù della convenzione con NoiPa e per i pensionati grazie a quella stipulata con l’Inps (vedi anche Finanziamenti in convenzione Inps). Per ottenere informazioni e preventivi, è comunque possibile sfruttare i servizi online, oppure chiamare il numero verde 800926292.

Quali prodotti offre?

Tra i prestiti personali la corsia preferenziale è stata ovviamente accordata alla cessione del quinto della pensione e dello stipendio, sia per il settore privato che per quello pubblico (senza necessarie distinzioni in caso dei pensionati).

A questi si aggiunge una buona sezione dedicata ai mutui, oltre che al prestito di consolidamento pensato per chi vuole ridurre la pressione dovuta a più finanziamenti in essere contemporaneamente, riorganizzandone il rimborso e le scadenze. Nel particolare la scelta potrà riguardare:

  • Directa Consolidamento: per il consolidamento dei finanziamenti già in essere, con possibilità di scelta tra “prestito” o mutuo a seconda che si voglia o possa mettere il proprio immobile in garanzia;
  • Directa Mutuo: dedicato a chi vuole surrogare quello già presente, oppure per acquistare o ristrutturare la propria casa, con possibilità di scelta tra un tasso variabile, fisso oppure misto;
  • Directa Oro: cessione del quinto della pensione convenzionata con l’Inps senza commissioni di istruttoria;
  • Directa Prestito: anche senza busta paga (per gli autonomi) e per comunitari o extra comunitari. Poche limitazioni e importi medio elevati;
  • Directa Quinto: per i dipendenti privati o pubblici per un importo massimo ottenibile fino a 50 mila euro (vedi anche Quota cedibile);
  • Directa Quinto Più: cessione per i dipendenti statali e pubblici. Tasso più basso della media del mercato e possibilità di arrivare fino a 75 mila euro.

Conclusioni

In un decennio Directafin spa ha collezionato una lunga serie di recensioni positive, e di opinioni favorevoli anche da parte degli stessi utenti che vi si sono rivolti. Ampia scelta, buone condizioni, e consulenza affidabile, sono i principi su cui ha fondato il proprio successo.


Inserito nella categoria: Banche, Top