Ottenere un prestito di 500 euro: le possibili alternative

Una somma molto piccola come nel caso di un prestito da 500 euro, è sicuramente possibile da ottenere in modo veloce, ma non è altrettanto detto che siano ottenibili in modo semplice. Infatti la maggioranza di finanziarie (come Agos, Compass, Consel) e di banche, parte da somme ben al di sopra dei 500 euro, e se si considera la stessa Specialcash Postepay, la somma minima concedibile parte da 750 euro. Quindi quali sono le possibili alternative?

Fido o apertura di credito

Ottenere una linea di fido di entità modesta non è quasi mai un problema. Qui però bisogna considerare con che frequenza questo genere di necessità può venire fuori, visto che le banche fanno pagare il servizio (con commissioni variabili o fisse), per cui può non risultare conveniente se si ha bisogno di una somma modesta in casi molto sporadici.

Prestiti tra privati

La legge non impone limitazioni di importo, ma solo sui tassi di interesse che possono essere applicati (che devono essere inferiori, come per le banche, al tasso di usura). Si può richiedere un piccolo prestito ad amici o familiari e, per la tranquillità di tutti si possono compilare delle cambiali a garanzia. Difficilmente invece una banca concederà un prestito cambializzato di pari entità, ma si attiva solo per cifre superiori.

Il pegno

A differenza di quanto accade con somme maggiori, è molto più facile ottenere un prestito su pegno per una cifra di 500 euro. Basta avere un bene di valore maggior, da dare in pegno (la percentuale di concessione dipende dalla banca, ma generalmente non si supera il 50% del valore stesso). Se si desidera recuperarlo bisognerà restituire la somma entro la scadenza pattuita nel contratto (più è breve la durata della custodia e minore sarà l’esborso di interessi e costi fissi).

Le carte revolving

Al di là delle possibilità di anticipo contante, che scontano una commissione variabile (nell’ordine del 3,40%) e l’aggiunta degli interessi per la rateizzazione del pagamento, in alcuni casi si possono usufruire di forme di ‘mini prestito’, con bonifico, dal plafond della carta sul conto corrente (in questi casi gli importi minimi accettati sono molto bassi). Un esempio si ha con Compass con la funzione Contante Express. In questo caso il prestito di 500 euro viene concesso anche senza garanzie, perché rientra nella metodologia tipica delle carte di credito.


Guida importo prestiti
Prestito 500 euro
Prestito 1000 euro
Prestito 1500 euro
Prestito 2000 euro
Prestito 3000 euro
Prestito 4000 euro
Prestito 5000 euro
Prestito 6000 euro
Prestito 7000 euro
Prestito 8000 euro
Prestito 10000 euro
Prestito 15000 euro
Prestito 20000 euro
Prestito 25000 euro
Prestito 30000 euro
Prestito 35000 euro
Prestito 40000 euro
Prestito 50000 euro
Prestito 60000 euro

Inserito nella categoria: Confronto, Top