Finanziamenti da diecimila euro, tassi e rata: le 3 migliori proposte

Diecimila euro rappresentano una cifra di riferimento, anche per il fisco (se ad esempio si considera il tetto massimo previsto dal Bonus Mobili), ma soprattutto è una soglia inclusa in numerose carte di pagamento di tipo premium, e aperture di credito garantite. Quando si tratta di un prestito da 10000 euro quindi ci si trova davanti all’imbarazzo della scelta, trattandosi di una cifra che rientra ampiamente all’interno delle varie categorie sulle quali è strutturata l’offerta dei finanziamenti di tipo personale e, in molti casi dei prestiti finalizzati.

Caratteristiche e requisiti per la richiesta

La documentazione dipende dal tipo di finanziamento e nel particolare se si tratta di uno personale (solo personale e reddituale) o se finalizzato (anche i documenti legati alla finalità per cui viene richiesto, come preventivo, dimostrazione di spese da rimborsare, ecc).

Come requisiti minimi sono richiesti: maggiore età, un reddito dimostrabile oppure il possesso di un patrimonio da mettere come garanzia (nelle aperture di credito garantite), od eventualmente la presentazione di un garante o di un coobbligato. Per l’impatto delle rate bisogna rifarsi invece a ciascun preventivo, visto che sono poche le banche che tendono ad applicare un Tan fisso, a prescindere dalla durata scelta e lo stesso vale per le finanziarie.

Infine c’è da considerare la durata che arriva quasi sempre almeno fino a 84 mensilità, ma con alcune società si può arrivare alle 120 rate, anche al di fuori della classica cessione del quinto. Tutto sommato si tratta di un prestito che si adatta un po a tutti i tipi di necessità, sia per il settore privato, che per quello business, ed è ottenibile in una tempistica ragionevole (la media è di 5 giorni), che varia sempre da un istituto di credito ad un altro.

Esempi

  • Come esempio di offerta di una finanziaria vera e propria troviamo il classico prestito di Agos, che propone come condizione, su un prestito da 10000 euro, una rata di 111 euro se rimborsato in 120 rate (con Taeg 6,17%), mentre per 84 rate la rata diventa 147 euro (con Taeg 6,37%);
  • Con Findomestic, che sfrutta la procedura al 100% online, si spunta una condizione meno vantaggiosa, con la durata che si ferma a 84 mensilità, e una rata a 154,70 euro (Taeg 8,91%);
  • Per chi ha bisogno di un prestito veloce, dedicato alla propria attività o perché è senza busta paga (come liberi professionisti, ditte individuali, ecc) si può valutare il Prontissimo Affari di Poste Italiane, che viene erogato in collaborazione con Compass, che non prevede né spese di istruttoria e né di incasso rata. Va richiesto il preventivo tramite sportello Bancoposta, considerando un Taeg massimo di circa il 13%.


Guida importo prestiti
Prestito 500 euro
Prestito 1000 euro
Prestito 1500 euro
Prestito 2000 euro
Prestito 3000 euro
Prestito 4000 euro
Prestito 5000 euro
Prestito 6000 euro
Prestito 7000 euro
Prestito 8000 euro
Prestito 10000 euro
Prestito 15000 euro
Prestito 20000 euro
Prestito 25000 euro
Prestito 30000 euro
Prestito 35000 euro
Prestito 40000 euro
Prestito 50000 euro
Prestito 60000 euro

Inserito nella categoria: Confronto, Top