Prestiti personali Prestitalia: caratteristiche principali della cessione del quinto

Prestitalia è una società finanziaria, appartenente al gruppo Ubi Banca (vedi Finanziamenti Ubi Banca). A differenza di banche e finanziarie concorrenti, eroga i suo servizi solo tramite il canale tradizionale, ovvero passando necessariamente per le agenzie, dislocate in modo sufficientemente capillare sul territorio, anche se per lo più presenti nei capoluoghi o nelle province più grandi (ad esempio per la Regione Lazio ci sono dolo due sedi, una a Roma ed una a Ladispoli, mentre altre province come Latina, Viterbo, ecc non hanno alcuna agenzia). La sede legale si trova a Bergamo, mentre quella operativa a Roma. Si tratta comunque di una società in forte espansione.

Caratteristiche dei prodotti Prestitalia

Come per ogni altra finanziaria si può accedere a varie tipologie di prestiti personali, mentre per i finanziamenti finalizzati non c’è praticamente scelta. Per i prestiti personali la tipologia di finanziamento più presente è quella della cessione del quinto che è strutturata su:

  • cessione del quinto Inps convenzionata;
  • cessione del quinto per dipendenti pubblici e statali;
  • cessione del quinto per dipendenti del settore privato (con l’aggiunta della possibilità di richiedere il prestito con delega).

Prestitalia si dimostra abbastanza prolifica nello stipulare particolari accordi sia con aziende che con particolari categorie di lavoratori e tra questi quelli che normalmente beneficiano di condizioni particolarmente vantaggiose, in virtù di tassi agevolati, sono le forze dell’ordine (come nel caso del prestito Minimo, in promozione, a meno di rinnovi, fino al termine del 2014).

Costi ed oneri accessori dei prestiti Prestitalia

Per le cessioni del quinto bisogna sempre considerare l’onerosità dell’operazione nel suo complesso, dovuto anche all’assicurazione obbligatoria. Inoltre ci sono da considerare anche i costi “fissi e di istruttoria” che Prestitalia trattiene sulla somma finanziata, che ammontano in media ad un 5% per le cessioni del quinto.

La media dei tassi sulle cessioni va da un minimo di poco meno del 12% (sul Taeg) a poco meno del 15%, a seconda del target di clientela individuato. Il prestito convenzionato dedicato alle forza dell’ordine di norma rimane sotto il 10%, e nonostante il nome di Prestito MiniMino permette di ottenere fino a 75 mila euro di prestito massimo.


Inserito nella categoria: Banche, Top