Finanziamenti Fiditalia: ampia proposta ma ‘occhio’ ai costi

Non solo prestiti personali, ma anche carte di credito o revolving e offerte di leasing (vedi Leasing immobiliare), rendono Fiditalia spa una finanziaria con una vetrina tra le più ricche nell’ambito dei prodotti finanziari. A questo si aggiunge una capillarità di filiali (quindi non solo Roma, Milano, ma anche città di provincia) su tutto il territorio nazionale, che permette di trovare con estrema semplicità un’agenzia di riferimento, considerato che la maggior parte delle proposte dei prestiti possono essere sottoscritte solo tramite “consulente” in modo diretto, oppure tramite esercente convenzionato, nel caso di un finanziamento finalizzato.

Tra le novità degli ultimi tempi troviamo anche una sezione dedicata ai servizi “online”, che comprendono:

  • un tool per fare una simulazione;
  • la funzione per la richiesta di un preventivo;
  • la funzione per fissare un appuntamento in una filiale a scelta.

Chi può richiedere i prestiti?

I requisiti richiesti da Fiditalia rientrano nella casistica più generale, nel senso che è sufficiente avere:

  • un reddito dimostrabile (che può essere una busta paga personale o di uno o più garanti o coobbligati, oppure un modello Unico se si tratta di lavoratori autonomi, fino alla pensione per i pensionati);
  • un’età anagrafica compresa tra il minimo di 18 anni e il massimo di 77 anni di età.

Quest’ultimo aspetto è valido solo se si richiedono i prestiti personali mentre per quelli finalizzati l’età dovrà essere compresa tra:

  • 18 anni e 75 anni se si tratta di acquisto auto;
  • 18 anni e 72 anni per le moto.

In più è richiesta la residenza in Italia. Per dimostrare il possesso di tali requisiti obbligatori sono necessari come documenti:

  • carta di identità o altro documento non scaduto che dimostri l’identità del o dei richiedenti, garanti, ecc;
  • tessera sanitaria o codice fiscale;
  • documento di reddito;
  • il permesso di soggiorno per i soli stranieri quando previsto.

(Fonte: sito ufficiale Fiditalia – Data: 23 aprile 2019)

Prodotti e servizi di Fiditalia spa: dai prestiti veloci alle carte revolving

Per ciascuna sotto-sezione di finanziamenti, è garantita una buona quantità di possibili alternative, così da trovare il prodotto più adatto alle specifiche esigenze, con la sola eccezione dei prestiti erogati tramite esercente convenzionato. Nel particolare:

  • Per la sezione dei prestiti personali si possono scegliere: Un1ka, che è un prestito di consolidamento, dedicato ai prestiti Fiditalia già in corso, che permette di ottenere anche nuova liquidità, con un piano di rimborso che va da un minimo di 24 mensilità ad un massimo di 84 rate; oppure Multipremia, che prevede un sistema di rimborso a tasso decrescente, fino al 4,95%; ed infine Fidiamo, da 3 a 40 mila euro, che rappresenta tra tutti e tre il più classico dei prestiti personali.
  • Per le carte di credito e carte revolving, si va da la Carta Eureka (carta di credito a “zero spese), a Privative (carte personalizzabili)
  • Nella sezione degli “acquisti a rate” si concentrano i finanziamenti finalizzati, le cui condizioni dipendono soprattutto dagli accordi con i differenti esercenti.
  • Cessione del quinto dello stipendio per dipendenti pubblici o privati, e la cessione del quinto della pensione (con un’età massima fino a 90 anni). Sono accettati sia contratti a tempo determinato che quelli a tempo indeterminato;
  • Leasing e contratti di locazione finanziaria, soprattutto per autoveicoli, compresi quelli commerciali, e durata fino a 60 mensilità.

(Fonte: sito ufficiale Fiditalia – Data: 23 aprile 2019)

Opinioni sui prestiti Fiditalia spa

Indubbiamente, tra le finanziarie, Fiditalia è tra quelle in grado di garantire una maggiore copertura, sia sul piano territoriale, che su quello dei singoli prodotti. Dal punto di vista dei costi, bisogna fare un’attenta valutazione volta per volta, anche in funzione di eventuali convenzioni, così come per i tassi di interesse (Tan) che al momento sono in linea con l’offerta media di mercato.

Simulazione e preventivi: guida ai servizi on line

Se si desidera effettuare una valutazione, così da avere una prima impressione sulle condizioni applicate in funzione dei parametri inseriti nell’apposito tool, si può procedere senza dover effettuare alcuna registrazione. Per iniziare si dovrà andare sull’apposita pagina e quindi inserire i parametri generici sul ‘calcola rata’.

Nel nostro esempio effettuato il 23 aprile 2019 abbiamo scelto la somma di 15 mila euro per la durata massima al momento concessa di 84 mensilità, e poi abbiamo cliccato su continua (il pulsante verde in basso). Come si può vedere il sistema ci fornisce anche le due soluzioni più vicine alla durata che abbiamo scelto, con indicazione delle rispettive rate da pagare e relativi tassi applicati:

Per conoscere nel dettaglio le condizioni si può cliccare sulla funzione che rimanda al modulo SECCI obbligatorio per legge della soluzione che preferiremmo. Per poter avere un contatto con un consulente e ricevere un vero e proprio preventivo è invece necessario:

  • compilare l’apposito form presente sulla stessa schermata con tutti i propri dati personali (nome, cognome, data e luogo di nascita e codice fiscale).
  • inserire dei dati generici sulla propria situazione lavorativa e reddituale, e quindi fornire le informazioni necessarie per il ricontatto:

Come già accennato all’inizio sul sito ufficiale di Fiditalia è accessibile anche la funzione “Fissa un Appuntamento” che aiuta, tramite inserimento della provincia, ad individuare le agenzie e la loro posizione (il nostro esempio è stato fatto su Roma).

Selezionando l’agenzia in funzione dell’indirizzo, si procederà all’inserimento dei propri dati, indicando anche le preferenze di orario e di contatto per conferma o disdetta. Quindi si deve fornire la conferma del tutto.

Contatti utili

Fiditalia può essere contattata anche in funzione del tipo di necessità che si ha attraverso alcune vie alternative. Oltre al form disponibile per tutti (clienti e non clienti) si possono usare come altri canali:

  • indirizzo e-mail [email protected]
  • numero di telefono fisso 02 43018799 (che risponde con un operatore nei giorni che vanno dal Lunedì al Venerdì e nelle fasce orarie che vanno dalle 9.30 alle 13.30 e nel pomeriggio dalle ore 14.30 alle 18.00).

Se la necessità è quella di bloccare una carta di credito c’è il numero verde per chi chiama dall’Italia (800.822.056) oppure il numero di rete fissa (+ 39 02.4540.3768) per chi chiama dall’estero.


Inserito nella categoria: Banche, Top