Credipass: conviene scegliere il miglior finanziamento con un intermediario?

Le finanziarie di dimensioni ridotte e i mediatori finanziari hanno potuto allargare il proprio mercato grazie ai servizi offerti da internet, con maggiore visibilità e una cassa di risonanza più amplificata. Ciò ha reso i loro prodotti più facilmente accessibili, ma ovviamente a fare la differenza è poi il trattamento che ciascuna agenzia riesce ad offrire.

Tra le società specializzate nella mediazione creditizia troviamo Credipass, che pur avendo la sede a Bergamo, si è via via dotata di una struttura più capillare, con numerose agenzie dislocate in quasi tutte le Regioni italiane. Dove non c’è un’agenzia (ad esempio nel Lazio ci sono punti a Roma e Colleferro, ma non a Frosinone e Latina o Viterbo) ci si può eventualmente rivolgere agli agenti in attività finanziaria che abbiano ricevuto mandato dalla stessa Credipass. In base a quanto riportato sul sito ufficiale al 5 luglio 2019 il numero di Family Broker ha superato circa le 600 unità su base nazionale. Per conoscere i referenti che lavorano nella propria zona si hanno due strade:

  • chiamare il numero verde 800944244;
  • utilizzare lo strumento di ricerca interno al sito istituzionale di Credipass.

Indice articolo

Quali prodotti offre?

Prima di vedere i prodotti che si possono ottenere con questa società va fatto un chiarimento sul tipo di ruolo svolto da Credipass: questo mediatore non vende prodotti propri ma colloca quelli di banche e finanziarie con le quali ha in corso accordi. In virtù di quest’ attività di intermediazione, i prodotti collocati possono avere costi maggiori rispetto a quelli richiesti dalle banche in origine.

Se sia opportuno pagare un maggior prezzo lo si deve valutare anche in funzione dell’importanza che viene attribuita al ruolo di consulenza di cui si usufruisce. Tornando invece alla tipologia di prodotti più nel dettaglio, troviamo differenti soluzioni a seconda che si riferisca ad un’azienda o ai clienti ‘privati’.

Per il settore business si possono trovare prodotti specificatamente dedicati, come leasing o factoring, e le varie forme di finanziamento collegate all’attività o all’acquisto di beni durevoli (come immobili commerciali).

Per quello invece dei privati troviamo i classici prestiti personali (compresa la cessione del quinto), per i quali in generale si può arrivare fino a 120 rate di rimborso e 50 mila euro di importo massimo finanziabile. La sezione dei mutui è la più ricca, prevedendo anche quello di liquidità (vedi anche Preventivo prestiti da 500 euro), ma soprattutto acquisto casa, ristrutturazione, surroga e sostituzione. Per l’acquisto casa da asta può essere prevista anche la possibilità di usufruire del mutuo 100%.

Vediamo ora un po’ più nel dettaglio l’offerta dei prestiti, fermo restando che per conoscere con precisione le condizioni economiche applicate ci si deve rivolgere ai consulenti Credipass anche in virtù del tipo di prodotto scelto e della relativa banca emittente.

La gamma dei prestiti

Per i privati troviamo varie tipologie di finanziamento, dove predomina quella di tipo “personale”. In particolare la scelta potrà ricadere su (Fonte: sito ufficiale Credipass – Data: 5 luglio 2019):

Presto cambio

Si tratta di un prestito cambializzato e proprio per questo può quindi essere richiesto anche da chi ha avuto disguidi in passato con il rimborso delle rate. I tempi per la valutazione, secondo quanto specificato da Credipass, sono rapidi, mentre il rimborso può avvenire tra i 12 e i 36 mesi. Per quanto riguarda i requisiti minimi necessari bisogna considerare le differenze tra:

  • dipendenti privati (contratto a tempo indeterminato con un’anzianità maturata di almeno 12 mesi e contratto con azienda spa o srl con almeno 30 addetti);
  • dipendenti settore pubblico (contratto a tempo indeterminato con un’anzianità di almeno 6 mesi);
  • pensionati (età massima alla richiesta di 70 anni, pensione di almeno 1.000 euro e almeno 3 mesi già trascorsi da quello di maturazione della prima pensione).

Presto extra

Questo finanziamento è dedicato in modo specifico a lavoratori o pensionati stranieri e/o extra comunitari. E’ comunque pensato soprattutto per coloro che non hanno una reputazione creditizia maturata nel sistema bancario italiano.

prestito credipass per pensionati

Presto Vitalizio

Si tratta di un prestito ipotecario, che non prevede il rimborso delle rate da parte del proprietario dell’immobile messo come ‘garanzia’. Per farne richiesta il richiedente deve aver raggiunto e superato i 60 anni. Come altri requisiti quindi obbligatori troviamo logicamente avere un titolo di proprietà su un immobile a uso abitativo. Il rimborso del capitale spetterà agli eredi (a meno che il richiedente non decida di rimborsarlo facendo apposita richiesta).

Presto Tfs Liquidazione

Con questo finanziamento si può ottenere fino al 95% della liquidazione di trattamento fine servizio maturata da un ex dipendente pubblico o statale che va in pensione. L’erogazione della somma spettante avviene subito. Il rimborso delle rate sarà a tasso fisso, senza subire alcuna trattenuta sulla pensione (rimborso fatto dalle rate del Tfs).

Presto Staging

Credipass ha fatto un accordo con Staged Homes (l’Associazione Nazionale degli Home Stager) in virtù del quale offre questo prestito destinato a chi vuole realizzare Home staging. Nel particolare Presto Staging permette di acquistare o sostenere i seguenti aspetti:

  • progettazione;
  • tinteggiatura;
  • piccole riparazioni;
  • trasporto;
  • smaltimento;
  • noleggio o acquisto arredamento.

Presto Affitto

Si tratta di un prestito che permette di sostenere le prime spese di affitto, dal canone di locazione oltre che tutti gli oneri accessori collegati (ad esempio i mesi di cauzione). E’ possibile finanziare anche l’allaccio delle utenze, piccoli interventi di ristrutturazione, ecc. La somma che si può richiedere deve essere compresa tra 3 mila e 10 mila euro, con un piano di rimborso fino a 84 rate.

immagine sito credipass

Cessione del quinto
Credipass prevede varie possibilità di cessione del quinto che coprono tutte e tre le categorie di diretti interessati (dipendenti privati, dipendenti pubblici, e pensionati). Sono inoltre presenti alcune convenzioni tra le quali possiamo segnalare ad esempio quelle dedicate ai Dipendenti Ministeriali e Carabinieri.
Servizi online
Sul sito è presente una sorta di calcolatore, Si tratta in realtà di un sistema per venire ricontattati da un family broker e che richiede l’inserimento dei dati sul tipo di prestito (ad esempio cessione del quinto), sui requisiti reddituali che si hanno (ad esempio dipendente statale), oltre che l’importo di interesse e la durata ‘ideale’,

Conclusioni

Credipass è considerato tra i leader nel settore in cui opera, ma è comunque opportuno vedere, partendo con la richiesta di un preventivo, se le condizioni che propone sono realmente le migliori per le proprie esigenze di finanziamento.


Inserito nella categoria: Banche, Top