Smallpay: costi e funzionamento del servizio di dilazione di pagamento

Piattaforma, servizio di gestione dei pagamenti o sistema di fidelizzazione dei clienti? SmallPay è tutte e tre le cose allo stesso tempo. Infatti si tratta di una piattaforma web che consente agli esercenti di rateizzare le vendite (anche on line) senza dover usare altri tipi di servizio, tramite addebito delle rate sulla carta di credito dell’acquirente il quale, a sua volta, dovrà fare una semplice registrazione.

Quindi, in sintesi, parliamo di un sistema digitale che permette, a seconda del tipo di servizio acquistato, di pubblicare o meno i listini in una vetrina virtuale dove chi vuole procedere all’acquisto a rate può farlo scegliendo il costo e la durata. Questo semplificando molto il discorso visto che l’omonima società veneta offre in realtà varie soluzioni, alcune delle quali altamente personalizzabili.

Come funziona?

logo smallpay
 

In questo articolo ci focalizzeremo soprattutto sul pagamento dilazionato, che per il cliente è a costo zero. Il pagamento delle rate avviene il giorno 5 del mese successivo a quello in cui si effettua l’acquisto. L’esercente che vuole offrire Smallpay come sistema di pagamento deve invece scegliere un ‘piano’ o un servizio per le dilazioni di pagamento. Una volta messo a disposizione del cliente quest’ultimo dovrà:

  • fare la registrazione su SmallPay inserendo come dati: nome, cognome, indirizzo e-mail e numero di cellulare;
  • scegliere sul sito dell’esercente la rateizzazione che si vuole sfruttare tra quelle disponibili dopo aver inserito i dati di scadenza della carta di credito;
  • inserire i dati della carta di credito (numero e CVV). Alla pari di altri ‘prodotti’ simili (come Klarna e Scalapay), in automatico, dando la conferma, avviene il pagamento della prima rata, mentre per quelle successive sarà SmallPay ad addebitare l’importo di ogni rata mensile sulla stessa carta di credito;
  • una volta eseguita la transazione si stampa il contratto della dilazione di pagamento.

Per conoscere lo stato dei pagamenti all’acquirente basterà accedere al proprio account “on cloud” di SmallPay.

Principali vantaggi

Come si capisce dal meccanismo indicato poc’anzi, si tratta di una procedura semplice da seguire e questo rappresenta sicuramente uno dei vantaggi principali che coinvolge tanto il venditore che l’acquirente. Come ulteriori vantaggi si possono individuare i seguenti aspetti:

Per il venditore

Come prima cosa non è necessario pensare ai dati delle carte di credito dei propri clienti utilizzate per la dilazione, della cui sicurezza e custodia si occupa in toto SmallPay. Inoltre si possono rateizzare anche i prodotti venduti online.

Il tutto è gestibile con un unico account dove si potranno controllare anche il listino dei prezzi, le offerte e promozioni, ecc. Non ci sono costi bancari aggiuntivi e non c’è il bisogno di aprire un nuovo conto.

Per l’acquirente

Non c’è il bisogno di fare una richiesta di finanziamento. Non solo, la dilazione è a tasso zero. Il prodotto è utilizzabile da subito ma il pagamento è dilazionato nel tempo. Per utilizzare il servizio è necessaria una sola registrazione e con le credenziali create si ha la possibilità di poter seguire lo stato dei pagamenti (vedi anche Prestito completamente online).

I prodotti

Passiamo ora a fare una panoramica dei servizi proposti dalla società veneta inerenti alla dilazione di pagamento. Nel particolare al 10 agosto 2021 ci sono tre prodotti per la vendita al Desk e tre per quella online (Fonte: sito ufficiale Smallpay – Data: 10 agosto 2021).

Vendita al Desk

Qui troviamo come alternative la SmallPay Base, la Open e la versione Open Pro. La SmallPay Base è pensata per la vendita di abbonamenti, dove il venditore stabilisce il listino prezzi e la relativa rateizzazione con le varie ipotesi tra le quali possono scegliere gli acquirenti.

La versione SmallPay Open invece non ha un listino prezzi fisso dal punto di vista della dilazione di pagamento, ma permette la scelta più libera nella combinazione tra: durata e numero delle rate, con conseguente variazione, anche per gli stessi importi, dell’importo della singola rata mensile.

La versione One Pro è simile e come aggiunta si ha la possibilità di permettere al cliente di inserire un acconto, che andrà ad abbassare l’importo delle rate da rateizzare.

disegno di persone che fanno il passaparola

Vendita On Line

Come detto anche qui troviamo tre alternative che sono:

  • Link To Pay: viene generato un link, inviato via mail all’acquirente, tramite il quale potrà procedere al pagamento. adatto per vendere a distanza o per recuperare crediti;
  • U-comm: con questo servizio si può ottenere un sito adatto alla vendita di prodotti (e-commerce) operativo in 24 ore. In più tramite la gestione dei pagamenti si potrà anche usare la rateizzazione delle vendite;
  • Plug in e-Commerce: si usano i servizi di dilazione dei pagamenti di SmallPay già integrati nell’ecommerce stesso (il cliente potrà scegliere questa modalità nella fase di checkout quando dovrà scegliere il metodo di pagamento). Ovviamente la scelta sul numero di rate del cliente sarà condizionata dalle opportunità di scelta stabilite dal venditore (che potrà sempre modificarle). Il plug in va scaricato da un Market Place a scelta tra Woocommerce, Prestashop e Magento.

Approfondimento: Prestiti last minute online

Contatti e numeri utili

SmallPay è una società italiana con sede nella provincia di Venezia. Come contatti si hanno:

  • il form da compilare sul sito (è un modulo per essere ricontattati);
  • il numero di telefono fisso tel: 049 8932833 (numero di fax: 049 8939089);
  • l’indirizzo Email: [email protected]