Finanziamenti 3000 euro: guida alla scelta del miglior prestito

Una somma che si adatta non solo a varie esigenze, ma anche a differenti tipologie di classificazione di prestito personale è quella di tremila euro. E’, tra l’altro, una somma sempre compresa all’interno di un normale prestito non finalizzato, mentre rappresenta spesso la cifra massima richiedibile di uno mini o piccolo, e può rappresentare quella minima di uno standard.

In conclusione non è complicato trovare una banca o una finanziaria che offra la possibilità di ottenere un prestito da 3000 euro, anche per l’aggiunta di un’altra opzione: quella di ottenere un fido che, generalmente, viene concesso pari al doppio dello stipendio netto mensile.

Caratteristiche e condizioni

Proprio a causa della grande varietà di prodotti presenti sul mercato, fare una classificazione generale non è possibile, poiché le condizioni sono molto variabili, sia per durata che per tasso di interesse. Si può solo affermare con certezza che in presenza di promozioni, prodotti specifici per giovani, oppure se si sceglie un prodotto online, le chance di veder abbassata l’entità della rata aumentano considerevolmente.

Di contro, nelle medesime situazioni, si possono incontrare difficoltà nella procedura, oppure ci possono essere dei costi fissi aggiuntivi (come l’incasso dei pagamenti mensili) che vanno comunque a riequilibrare i vari tipi di offerta.

Per comprendere meglio questa grande discrepanza si può dare un’occhiata al trattamento che riserva a tre dei suoi prodotti Unicredit, tutti appartenenti alla linea CrediExpress e per la precisione:

  • il Mini che può essere rimborsato in 36 rate, dove i 3000 euro sono la somma massima;
  • il Dynamic ed il Compact dove il primo è rimborsabile in 84 rate e il secondo in 120, ma per entrambi rappresenta la somma minima;
  • il Premium (di cui rappresenta sempre la cifra minima richiedibile) che premia chi paga con costanza e regolarità, con uno sconto applicato di anno in anno sul tassi applicato.

Non solo Unicredit: panoramica sull’offerta

  • Poste Italiane parte da soli 1500 euro per i suoi prestiti personali Bancoposta. Si ha comunque la possibilità di procedere sia con Compass che con Deutsche Bank a seconda del tipo di prestito, e relative condizioni scelte, dal momento che Poste Italiane è solo collocatore per questi finanziamenti;
  • Agos comprende senza problemi i 3000 euro (come somma minima), e permette di spingere la durata anche per un periodo medio lungo (è tra i pochi che arriva fino a 120 rate);
  • Con Findomestic si parte dai 1000 euro quindi è una cifra tranquillamente ottenibile con in più la rapidità e la comodità della firma digitale.


Guida importo prestiti
Prestito 500 euro
Prestito 1000 euro
Prestito 1500 euro
Prestito 2000 euro
Prestito 3000 euro
Prestito 4000 euro
Prestito 5000 euro
Prestito 6000 euro
Prestito 7000 euro
Prestito 8000 euro
Prestito 10000 euro
Prestito 15000 euro
Prestito 20000 euro
Prestito 25000 euro
Prestito 30000 euro
Prestito 35000 euro
Prestito 40000 euro
Prestito 50000 euro
Prestito 60000 euro

Inserito nella categoria: Confronto, Top