Cessione del quinto Compass: generosa soprattutto per i pensionati

La specializzazione che Compass vanta nel settore dei prestiti personali dagli anni ’50 ad oggi non poteva non essere arricchita dalla cessione del quinto, specialmente dopo che il legislatore ne ha ampliato la portata verso una platea sensibilmente più ampia. Nel caso della cessione del quinto Compass è possibile accedervi sia nella forma di “quinto dello stipendio” per pubblici e privati, che per “quinto della pensione” con un’età massima tra le più lunghe per la categoria dei pensionati (vedi anche Cos’è la quota cedibile).

Cessione del quinto dello stipendio: pochi requisiti ampia portata

Le condizioni ed i requisiti richiesti sono molto generici, in quanto basta avere un’età maggiorenne e non superiore ai 65 anni, ed avere un rapporto di lavoro a tempo indeterminato, tanto per i dipendenti del settore pubblico che privato.

Ovviamente ciò non toglie che l’affidabilità del “datore di lavoro”, nel caso di ditta o impresa privata, può essere una discriminante perché Compass decida di procedere con la richiesta di cessione del quinto, vista la sua natura particolare ed il ruolo centrale che lo stesso datore di lavoro ricopre.

Nello specifico delle condizioni economiche si rimane all’interno della fascia media del mercato, con punte che, in alcuni casi, puntano un po verso l’alto. Inoltre manca la possibilità di ottenere l’avvio della pratica direttamente online (vedi anche Come richiedere un finanziamento online), dovendosi rivolgere alle varie agenzie (aspetto che per alcuni è un fastidio ma per altri una forma di garanzia e tutela), il che vale anche nel caso di richiesta di preventivo o di rinnovo.

Durata Importo
da 24 a 84 mesi da 5.000€ a 30.000€

Cessione del quinto della pensione: ampia apertura e poche limitazioni

Quando si tratta della cessione del quinto della pensione il limite maggiore e per alcuni invalicabile, diventa quello dell’età anagrafica del richiedente, specialmente considerato che diventa complicato ottenere delle somme importanti se la cifra massima è condizionata da durate piuttosto brevi (visto che c’è sempre il limite di un quinto della pensione, al netto della quota cedibile, come rata rimborsabile).

A riguardo Compass si dimostra di manica abbastanza larga, avendo posto come limitazione massima 85 anni, non compiuti, alla data in cui il prestito arriva a scadenza. Ed è proprio per la cessione del quinto della pensione che quindi Compass incassa le opinioni decisamente più positive.

Approfondimenti
Prestiti Compass
Carta revolving Compass
Cessione del quinto Compass
Compasspay

Inserito nella categoria: Cessione, Top