Carta Bancoposta classica vs Bancoposta Più: qual è la migliore revolving?

Poste Italiane, nella sezione delle carte di pagamento, ha mantenuto fissa l’offerta fino ad oggi di due carte di credito dotate anche di una funzione revolving, che sono la carta Bancoposta Classica e la carta Bancoposta Più. In entrambi i casi Bancoposta funge da collocatore, mentre le carte sono emesse da altri emittenti, che nello specifico sono, per la prima Deutsche Bank e per la seconda Compass.

I costi e le condizioni della carta revolving di Poste Italiane

Il funzionamento della versione Bancoposta classica e della Bancoposta Più condivide solo la doppia possibilità di poter fare acquisti con pagamento a saldo oppure revolving. Per il resto si tratta di due prodotti molto differenti, in virtù delle diverse politiche di credito applicate dai rispettivi emittenti.

Carta Bancoposta classica

Richiede necessariamente un conto corrente bancoposta (abbinabili sono comunque tutte le versioni di conto), plafond 1600 euro mentre per la funzione a rate, l’importo minimo deve essere di 50 euro, e sopra ai 900 euro di spesa si applica anche la limitazione di un importo minimo di almeno un ottavo del totale. Il Tan è del 13,92% ed il Taeg 16,66%. Il costo di canone annuale è pari a 23,24 euro per la carta principale, mentre per quella aggiuntiva è di 15,49 euro. Il rimborso delle rate non può avvenire tramite bollettini postali, ma necessita di rid bancaria. La commissione di anticipo contante è del 4%, quella per la conversione in valuta è dell’1,75%, mentre per il rifornimento di carburante superiore ai 100 euro si applica una commissione fissa di 0,77 euro.

Carta Bancoposta Più

Viene emessa da Compass, che permette di ottenere un fido di 2600 o 3600 euro. La rateizzazione avviene su un numero di rate fisso, che va da un minimo di 6 mesi ad un massimo di 24 mesi, condizionati nella scelta dall’importo da rateizzare, secondo il seguente schema: tra i 180 e i 360 euro obbligatoriamente 6 mesi; per quelli maggiori di 360 euro e fino a 540, si può optare per 6 oppure 12 mesi; per le somme comprese tra i 540 e i 720 euro, si può scegliere tra 6, 12 o 18 mesi, mentre per quelli maggiori ai 720 euro si può arrivare anche fino a 24 mesi.


Inserito nella categoria: Revolving, Top