Prestito con cambiali Credito Veloce: cos’è e come funziona

Credito Veloce (con sede legale in Genzano di Roma e sede operativa in Roma) è una società finanziaria specializzata nei prestiti con cambiali regolarmente iscritta nell’Albo Unico degli Intermediari Finanziari ex art. 106 TUB, con il numero 160, ed è Associata AFIN. Le caratteristiche del prodotto che propone (prestito personale cambializzato) permettono alla società laziale di valutare anche la possibilità di finanziare i cattivi pagatori ( come si evince dal sito ufficiale per ritardati pagamenti e non per insoluti) o, in generale, coloro che hanno difficoltà a ottenere un finanziamento tradizionale perché privi di una qualsiasi reputazione creditizia, sia positiva che negativa. Esclusi invece i protestati.

Data rilevazione: 13/11/2018 – Fonte: sito CreditoVeloce

Principali caratteristiche della sua proposta?

Gli aspetti principali sui quali Credito Veloce fonda la sua offerta di prestito cambializzato possono essere riassunti in:

  • applicazione di un tasso fisso, determinato a seconda della reputazione del richiedente, dell’età, del tipo di inquadramento e attività lavorativa, ecc;
  • risposta in tempi brevi, attraverso un esito veloce (che dipende dal momento in cui sono consegnati tutti i documenti richiesti) che sul sito viene indicato con una tempistica entro le 24 ore;
  • durata dei finanziamenti compresa tra i 3 mesi e i 36 mesi.

L’offerta è inoltre rivolta a specifiche categorie di soggetti finanziabili che sono rappresentati dai dipendenti, sia pubblici che privati e dai pensionati. Per ciascuna categoria sono previste delle condizioni minime legate all’anzianità lavorativa od al momento dell’inizio della pensione. Nel particolare abbiamo:

  • dipendenti pubblici: almeno 6 mesi dalla data di assunzione e contratto a tempo indeterminato;
  • pensionati: almeno 6 mesi dalla prima pensione e almeno una pensione di 1000 euro (al netto di trattenute di cessione del quinto);
  • dipendenti privati: 12 mesi con contratto a tempo indeterminato.

Per quanto riguarda quest’ultima categoria c’è anche da considerare il tipo di azienda per la quale si lavora che deve essere una spa o srl e avere almeno 30 dipendenti. E’ sempre previsto il requisito dell’età anagrafica che deve essere compresa tra i 18 anni e i 75 anni al momento in cui si firma il contratto (quindi i 75 anni non devono coincidere con la data di termine del finanziamento).

Data rilevazione: 13/11/2018 – Fonte: sito CreditoVeloce

Preventivo e richiesta online: è possibile?

Il prestito con cambiali, anche per la necessità di compilazione e firma del titolo di credito, non può essere erogato direttamente tramite web così come potrebbe avvenire con un normale prestito personale. I servizi ai quali si può accedere online sono invece quelli informativi che passano dalla compilazione di un form tramite il quale ottenere info o un appuntamento con un consulente. Per accedervi basta cliccare sul pulsante con la dicitura “Richiedi preventivo”:

L’appuntamento con il personale di Credito Veloce verrà accordato in una delle due sedi e cioè a:

  • Roma in via G. Ferrari nr 35 (gli orari e i contatti sono: [email protected] o per telefono +39 06 3701129, con disponibilità di risposta da lunedì al venerdì dalle ore 8.30 fino alle ore 13 e dalle ore 15 fino alle ore 18.30);
  • Genzano di Roma in viale G. Matteotti nr 20 (orari e contatti gli stessi della sede di Roma tranne che per il telefono: +39 06 9362735 che funziona anche come “servizio clienti”).

Per avere informazioni si può anche sfruttare la funzione Whatsapp (per accedervi bisogna andare sul sito Creditoveloce.it dal cellulare e cliccare sul simbolo di Whatsapp presente sul lato,e quindi avviare la chat), oppure la chat sul sito tramite Messanger. Nella sezione contatti c’è anche il form che permette di essere ricontattati da un consulente per eventualmente decidere di fissare un appuntamento.

Come evidenziato all’interno del sito ufficiale il primo incontro serve per definire meglio le necessità e quindi le condizioni del prestito. Successivamente c’è poi la consegna dei documenti e la fase di valutazione. Se tutto va a buon fine si conclude con la firma delle cambiali (sempre in una delle due sedi) e quindi consegna della somma richiesta.

Condizioni finanziamento

Le due informazioni certe sono: un importo richiedibile che deve essere compreso tra i 2000 e i 5000 euro; la durata compresa tra 3 mesi e 36 mesi. Come detto viene applicato un tasso fisso per tutta la durata del prestito che viene deciso in base ad una serie di valutazioni fatte da Credito veloce. Questo verrà comunque comunicato al richiedente in fase di preventivo prima della fattiva richiesta di prestito.

Se la condizione complessiva convince si può passare alla domanda formale di prestito seguendo le indicazioni del consulente sulle condizioni da rispettare. Può essere valutata anche la presenza e l’inserimento in una pratica da parte di un garante, ma ogni situazione viene considerata in modo diverso, caso per caso.

Documenti necessari

I documenti standard necessari per la richiesta di un finanziamento con la finanziaria laziale sono:

  • un documento di identità in corso di validità;
  • tessera sanitaria o codice fiscale;
  • i documento reddituali rappresentati dalle ultime due buste paga e dal CUD per i dipendenti e dal cedolino della pensione per i pensionati;
  • una bolletta recentemente pagata;
  • l’Iban del proprio conto corrente correlato da un estratto dei movimenti relativo agli ultimi 60 giorni.

Approfondimenti: Prestiti con cambiali per protestati.


Inserito nella categoria: Cambializzati, Standard