Leasing Tesla: le soluzioni per Model 3, S, X e Y

L’arrivo in Italia delle auto Tesla ha portato alla necessità di adeguare l’offerta alle esigenze degli italiani, con una scelta orientata sia sui modelli e sia sugli incentivi disponibili per aumentare la diffusione dell’elettrico anche nel Bel Paese. In particolare, per i vari modelli, è sempre disponibile l’opportunità di acquisto in contanti o in leasing, anche se Tesla per alcuni modelli potrebbe prevedere anche altre promozioni o interventi per semplificare la possibilità di acquistare un loro prodotto. In Italia, al momento, le operazioni di leasing o di finanziamento (quando previste) sono valutate da Banca Ifis.

Quali sono le caratteristiche del leasing

Qualsiasi sia il modello Tesla di nostro interesse, per non procedere immediatamente al pagamento in toto, si può optare per un contratto di leasing Tesla. Per conoscerne le condizioni bisogna scegliere il modello e quindi controllare nel dettaglio quelle che sono applicate in quel momento. Vediamo alcuni esempi (Fonte: sito ufficiale Tesla al 28 aprile 2020):

Tesla Model 3

Per questo modello viene applicata una garanzia di 4 anni sul veicolo oppure 80.000 km, mentre per la batteria e unità motore si passa a 8 anni o 192.000 km. Per quanto riguarda le opzioni di acquisto abbiamo il pagamento del prezzo in contanti oppure la scelta del leasing. La rata di quest’ultimo dipenderà da vari fattori, come anticipo, prezzo di riscatto, pacchetti inclusi nel prezzo di acquisto e accesso ai vari incentivi (che non sono uguali in tutte le regioni). Ma attenzione, a fine aprile 2020 per questo modello si può anche sfruttare la richiesta di un finanziamento classico. Analizziamo brevemente le 2 alternative nelle principali peculiarità:

Leasing:

  • durata dai 24 ai 60 mesi;
  • per l’anticipo si deve versare un importo compreso tra lo 0% e il 45% del prezzo totale;
  • prezzo di riscatto che dipende da anticipo versato e numero delle rate scelto.

Finanziamento:

si tratta di un finanziamento con una durata compresa tra 24 e 60 mesi, con alla scadenza una maxirata che può essere saldata in toto oppure rifinanziata in altri 24 mesi.

tesla model s

Esempio (sito Tesla):

L’esempio proposto per il finanziamento prevede un anticipo di 11.780 euro, 60 rate ed maxirata finale di 19.215 euro, con un costo totale di 54900 euro (stiamo parlando della Long Range che rappresenta la soluzione di mezzo tra le tre proposte per questo modello di Tesla). Il prezzo da pagare è in realtà 50.475 visto il bonus statale di 4 mila euro in vigore a fine aprile. Se si sceglie di rifinanziare la maxirata per 24 mesi il costo sale di quasi 1500 euro in più. Le prime 60 rate risultano intorno a 520 euro al mese, mentre quella di rifinanziamento è abbondantemente sopra gli 800 euro.

Leasing: per questa soluzione bisogna scegliere sia il chilometraggio annuale che la durata. Lasciando gli stessi parametri dell’esempio precedente (durata 60 mesi e anticipo di 11.780 euro) per avere più o meno la stessa rata mensile per i 5 anni bisogna andare su un chilometraggio di 20 mila Km all’anno. Se si sceglie un valore più elevato allora il costo mensile può superare anche i 600 euro mensili (selezionando km minori il prezzo scende invece sotto i 500 euro al mese). Il prezzo di riscatto oscilla dai 21 mila ai 17 mila euro.

N.B. Nel leasing il prezzo di riscatto è sempre opzionale

(Fonte: sito ufficiale Tesla al 28 aprile 2020)

Model S
È il modello pensato per offrire la maggiore autonomia (fino ad oltre 800 km) ed è disponibile sempre in due versioni (la più sportiva e la più classica) con garanzia sempre di 4 anni oppure 80.000 km per il veicolo e 8 anni o 240.000 km per la batteria e motore. Qui notiamo che la possibilità di finanziamento classico non c’è, mentre è possibile accedere al leasing, per il quale Tesla mantiene sempre condizioni classiche che permettono di definire:

  • anticipo (da 0 a max 45%);
  • prezzo di riscatto e rata mensile;
  • durata che potrà essere tra 24 e 60 mesi;
  • il chilometraggio che va da 10 mila a 40 mila chilometri all’anno.

La rata mensile per un chilometraggio intermedio di 20 mila Km e anticipo di 20% circa (20 mila euro) sarà 730 euro al mese, con un prezzo di riscatto di 37.343 euro.

(Fonte: sito ufficiale Tesla al 28 aprile 2020)

Model X

Fino a 7 posti nell’abitacolo, portiere ad ali di falco e ampia autonomia della batteria, sono le caratteristiche dei due tipi che rientrano in questo modello. Per le garanzie siamo in linea con il Model S. Mantenendo le condizioni del leasing della versione S (anche in questo caso manca la possibilità di un finanziamento), la rata si alza a sopra degli 800 euro mensili e il prezzo di riscatto arriva a 39.598 euro.

tesla model x

(Fonte: sito ufficiale Tesla al 28 aprile 2020)

Model Y

Ha caratteristiche simili per spazio interno alla versione X, ma con una forma più sportiva. Al momento, però, per questo modello c’è solo la possibilità di acquisto in contanti.

Approfondimento: Finanziamento auto a tasso zero.

Conclusioni

Le auto Tesla sono vendute in Italia da circa un anno e la nota casa automobilistica sembra voler favorire soprattutto l’acquisto della Tesla Model 3, che impropriamente potremmo definire “entry level”. Per questo modello si apre infatti anche la possibilità di un finanziamento che si affianca al leasing. Da sottolineare come la definizione di entry level risulti sicuramente sviante date le caratteristiche di cui è dotata l’auto e la capacità di autonomia che è quasi inarrivabile per altre auto al 100% elettriche, fino a oggi.

Guida leasing auto
Leasing auto
Leasing Mercedes
Leasing Tesla

Inserito nella categoria: Leasing, Top