Come avviene la raccolta fondi con Kapipal?

Il nome che è più spesso associato al crowdfunding nel mondo e non solo in Italia è quello di Kapipal. La ragione è molto semplice: la società che gestisce questa piattaforma, la Grow VC Group, è stata la prima a creare il servizio di equity crowdfunding, raggiungendo così una posizione di privilegio che viene ancora oggi mantenuta.

Kapipal nasce nel 2009 ed opera a livello europeo, ma ha raggiunto rapidamente una dimensione internazionale ancor prima di essere acquistata dall’imponente gruppo inglese che ne detiene ancora oggi la proprietà.

Come funziona?

Si tratta di una classica piattaforma di raccolta fondi dal basso di tipo generalista. Se si ha un progetto che si vuole pubblicare sul sito, al fine da ottenere visibilità, e iniziare la raccolta dei finanziamenti necessari per la sua realizzazione, non si deve far altro che attenersi alle poche “condizioni” indicate nel manifesto kapipalista. Due i requisiti fondamentali:

  • l’avere almeno la maggiore età;
  • proporre un progetto legale.

Come presentare un progetto, costi e durata

Dal punto di vista pratico la prima cosa da fare è quella di diventare un utente registrato (creazione dell’account con username e password). Quindi si deve pubblicare il proprio progetto scegliendo tra modalità privata o pubblica), e indicare il termine entro il quale si chiude la campagna. La durata massima accettata è di 3 mesi.

Le donazioni effettuate, anche se non raggiungono l’obiettivo di raccolta fondi, vengono accreditate al proponente, con l’applicazione di una commissione del 4% a monte. Le donazioni non possono essere restituite, infatti si tratta di una tipologia di raccolta Keep it all. Se non si raggiunge la cifra richiesta, scaduto il termine, si chiude la raccolta, lasciando comunque pubblicato il progetto, così da avere la possibilità di decidere di avviare nuovamente l’iniziativa.

Approfondisci altre iniziative e Finanziamenti agevolati a fondo perduto.

Metodi di pagamento

Come sistemi utilizzabili per ottenere i pagamenti, Kapipal accetta solo Stripe account che può essere creato passando anche per Kapipal stesso o Paypal per ciascun sistema ci sono delle condizioni di uso specifiche.

Chi fa donazioni può usare carte di credito e di debito abilitate, che però devono essere accettate da Paypal o Stripe (vedi anche la Condizioni carta di credito Paypal). La somma massima che può essere raccolta è di 1 milione di euro.

Guida al Crowdfunding
Crowdfunding
Rete del Dono
Eppela
Musicraiser
Fundraising
Starteed
Kendoo
Kapipal
Produzioni basso
Derev

Inserito nella categoria: Crowdfunding, Top