Fido bancario UniCredit: conviene la formula flat?

Alcune banche vantano una tradizione più flessibile nella concessione di uno scoperto bancario, altre hanno iniziato a introdurre questa possibilità solo da poco tempo. Il fido bancario UniCredit ha una lunga tradizione e da qualche tempo, dopo una serie di cambiamenti, è stato rinnovato in un prodotto che sfrutta la formula di flessibilità: Scoperto Facile.

A questo prodotto si aggiunge anche il prodotto specifico di fido bancario UniCredit dedicato alle Aziende. Quindi abbiamo sostanzialmente due possibilità:

  • lo scoperto dedicato a chi svolge l’attività lavorativa per rendere la gestione del conto più in linea con le necessità di liquidità;
  • lo scoperto Facile che è stato pensato per i privati, ai quali viene offerta la possibilità di cambiare l’importo della linea di fido, entro degli importi stabiliti nella fase di valutazione.

Condizioni principali dello Scoperto Facile UniCredit

Questa linea di fido prevede di poter contare su un importo prefissato che deve rientrare in uno dei seguenti importi:

  • 1.500,00 euro,
  • 3.000,00 euro,
  • 6.000,00 euro,
  • 12.000,00 euro.

A ciascuna fascia di fido è associato un costo fisso, a titolo di canone, che va da 2,5 a 20 euro al mese. Tuttavia se cambiano le necessità di liquidità si può decidere di passare alla fascia inferiore o a quella maggiore, con adeguamento del pagamento anche del canone mensile. Da constatare infine il fatto che il tasso di interesse, inteso come Tan è lo stesso per ciascuna linea di fido.

(Fonte: sito ufficiale UniCredit – Data: 18/05/2018)

Costi

Riassumiamo ora i costi. Oltre al tasso di interesse vanno considerati quindi le spese fisse di canone e la commissione di messa a disposizione dei fondi che è pari allo 0,5% trimestrale. Se volessimo quindi valutare il costo da pagare trimestralmente (periodo di liquidazione degli interessi passivi eventualmente dovuti) avremmo una situazione di questo tipo:

Importo linea di fido
TAN
Taeg
Canone a trimestre
1.500,00€
8,90%
11,41%
7,50 €
3.000,00€
8,90%
11,41%
15,00 €
6.000,00€
8,90%
11,41%
30,00 €
12.000,00€
8,90%
11,41%
60,00 €

Quindi sia che utilizzeremo o che non utilizzeremo il fido dovremo pagare trimestralmente la commissione DIF dello 0,5% più il canone fisso. Invece la liquidazione degli interessi avverrà solo sulle somme che avremo effettivamente utilizzato.

(Fonte: sito ufficiale UniCredit – Data: 18/05/2018)

Requisiti necessari per la richiesta

Per ottenere il fido bancario UniCredit tanto per privati quanto per aziende bisogna avere in primis un conto corrente con Banca UniCredit che può essere il My Genius o un altro conto ordinario.

Inoltre vanno presentate delle garanzie reddituali o patrimoniali. Quindi non bisogna per forza essere dipendenti e disporre l’accredito dello stipendio sul conto per il quale si richiede il fido. Ciò permette di effettuare la richiesta anche per chi è lavoratore autonomo. La formula flat di passaggio da una linea ad un’altra può richiedere, se fosse necessario, la presentazione di documentazione e/o garanzia aggiuntiva.

Quindi che cosa ci serve per fare la richiesta?

  1. Avere un conto corrente UniCredit come ad esempio My Genius, o un altro conto di questa banca.
  2. Se si ha l’internet banking attivo (che in un conto come My Genius è previsto ed automatico mentre per altri conti non lo è) si può scaricare la modulistica direttamente online per fare la richiesta dall’area personale. In tutti i casi si può andare in filiale e chiedere assistenza per la compilazione della richiesta di fido e per la sua presentazione.
  3. Attendere i tempi di valutazione e di attivazione da parte della banca.

Logicamente se non si ha un conto corrente UniCredit questo passaggio va sempre messo davanti a tutti gli altri. Anche in questo caso la modalità dipende dalla scelta del conto corrente perché My Genius può essere aperto anche on line mentre altri conti impongono il passaggio in Agenzia.

Approfondimento: Prestito online immediato.

Come aprire il conto My Genius

Vediamo la procedura di apertura del conto on line My Genius. Nel particolare bisogna:

  • selezionare on line il conto My Genius e poi cliccare sul pulsante “Avanti”;
  • seguire tutta la procedura che, come si può vedere nell’immagine, è interamente guidata (ogni fase fa passare automaticamente a quella successiva). Il punto 3 (accredito dello stipendio) è puramente facoltativo;
  • scegliere il tipo di pacchetto e il sistema di pagamento che si vuole usare/richiedere;
  • inserire l’indirizzo e-mail dove la banca manda il link che permetterà di avviare la procedura di registrazione e tutte le altre tappe necessarie.

Una volta attivato il conto, la maggioranza delle funzioni e dei servizi potranno essere gestiti tramite internet banking, oppure passando in Agenzia, o ancora sfruttando i Token interattivi o gli sportelli ATM evoluti. Le condizioni poi dipenderanno dal tipo di modulo o pacchetto scelto, ma anche in questo caso si può sfruttare la formula flat, ovvero si può passare da un modulo ad un altro facendo una sorta di upgrade in funzione delle variazioni delle proprie necessità, con un adeguamento del costo del canone mensile da pagare.

Il costo di partenza per il pacchetto base è di solo 1 euro al mese, mentre quello più costoso che prevede anche una consulenza per gli investimenti è di 17 euro.

(Fonte: sito ufficiale UniCredit – Data: 18/05/2018)

Guida al Fido bancario
Fido bancario
Fido Bancoposta
Fido Ing Direct
Fido bancario UniCredit

Inserito nella categoria: Fido, Top