Widiba carta di credito: conviene davvero?

La carta di credito Widiba è un servizio accessorio, insieme alla carta ricaricabile, del conto corrente offerto dalla banca online del gruppo Mps. All’10 ottobre 2018 le alternative proposte sono Classic, Gold e Oronero. Vediamone assieme costi e caratteristiche.

A saldo o revolving?

Widiba sulla carta di credito ha offerto una varietà di scelta abbastanza ampia sia per quanto riguarda il look (ci sono 13 versioni di carte classic differenti, con l’aggiunta della versione Gold e Oronero) che per il circuito, lasciando la libertà di scelta al richiedente tra quello Visa e quello MasterCard. Tuttavia le carte sono emesse solo nella modalità a saldo, sia per la Classic che per quelle di maggior livello come Gold e Oronorero. Le maggiori differenze che presentano queste ultime due si hanno in relazione al plafond.

Condizioni economiche, requisiti e modalità di richiesta

Per la richiesta vale il ‘classico’ principio di valutazione da parte della banca per la concessione della carta di credito. Quindi l’apertura del conto in sé non garantisce che la banca accontenterà il cliente anche sulla richiesta della carta di credito, che potrà quindi essere rifiutata (eventualmente si possono chiedere informazioni sulle motivazioni di questa scelta). Una condizione che è ancora più importante per la carta Gold e la Oronero, visti gli elevati plafond dei quali sono dotate, che richiedono una certa solidità economica e/o patrimoniale del richiedente. In fase di richiesta, che va fatta all’interno dell’area personale, è sufficiente:

  • scegliere la tipologia di carta, lo stile ed il circuito (MasterCard o Visa);
  • confermare la richiesta attraverso l’uso della firma digitale;
  • monitorare la spedizione sul sito.

La carta viene inviata direttamente a casa del richiedente o all’indirizzo inserito in fase di apertura del conto. I tempi sono di circa 7 giorni da quello di approvazione, con posta prioritaria.

Approfondimento: Carta revolving senza conto corrente.

Condizione carta Classic

Il plafond per questa card è di 1500 euro, e l’addebito delle somme avviene il 15 del mese successivo. Il costo della gestione o canone della carta è di 5 euro ogni trimestre. L’emissione invece non prevede costi, così come la sostituzione. Tra le commissioni vanno invece considerati:

  • Tasso di cambio in valuta diversa dall’euro: 2,00%;
  • Commissione anticipo contante: 4,00% con un costo minimo di 2,5€ (sia che venga fatta in euro che in valuta diversa).

Sia che si scelga l’estratto conto online che quello cartaceo invece non si devono sostenere costi. Dall’area clienti, entrando in “Carte” e poi in “Lista movimenti”, si può sempre monitorare le spese sostenute con la carta (condizione che vale anche per la Gold e la Oronero).

(Fonte: sito ufficiale Widiba – Data: 10 ottobre 2018)

Condizione carta Gold

Il plafond della Widiba carta di credito Gold sale a 5 mila euro mensili, ed anche in questo caso non c’è un costo di emissione o di sostituzione. Tuttavia il costo di gestione o canone trimestrale è di 12,5 euro (azzerato per chi ha attivi servizi top). Non c’è la commissione per rifornimento del carburante e per gli estratti conto (anche cartacei). Il giorno di addebito è il 15 del mese successivo e il circuito a scelta tra Visa o MasterCard. Le commissioni di anticipo contante e cambio valuta sono le stesse per la versione classic.

(Fonte: sito ufficiale Widiba – Data: 10 ottobre 2018)

Condizione carta Oronero

La carta Oronero è quella che ricopre il ruolo della gamma “top” con un plafond mensile che sale a 10 mila euro al mese, mentre il costo trimestrale rimane in linea con la Gold, pari a 12,5 euro. Anche in questo caso se si hanno attivi i servizi top il costo viene azzerato. Nessuna commissione rifornimento carburante, zero costi di emissione o sostituzione o per l’estratto conto (indipendentemente dalla forma scelta). Commissioni anticipo contante e cambio valuta uguali alle altre due.

(Fonte: sito ufficiale Widiba – Data: 10 ottobre 2018)

Tabella riassuntiva

Classic Gold Oronero
Canone trimestrale 5€ 12,5€ 12,5€
Plafond 1.500€ 5.000€ 10.000€
Estratto conto
  • cartaceo 0€
  • online 0€
  • cartaceo 0€
  • online 0€
  • cartaceo 0€
  • online 0€
Commissione anticipo contante 4% con minimo 2,5€ 4% con minimo 2,5€ 4% con minimo 2,5€
commissione cambio valuta 1.500€ 5.000€ 10.000€

Data rilevazione: 10/10/2018 – Fonte: sito ufficiale Widiba.

Cosa fare in caso di furto e smarrimento?

In entrambi i casi è necessario immediatamente bloccare la carta chiamando il numero verde apposito 800 992 100 dall’Italia (+390234980176 in caso di chiamata dall’estero).

Apple Pay: configurazione e pagamenti

La carta di credito con Widiba può essere abbinata e usata per i pagamenti con Apple Pay. Per la configurazione del servizio si devono seguire dei semplici step, con leggere differenze tra iPhone (si deve avere almeno la versione 6 per la compatibilità) e Apple Watch. Vediamoli assieme:

iPhone

  • scaricare l’app;
  • entrare nell’app e nel wallet facendo touch sul simbolo +;
  • inserire i dati richiesti (numero carta, ecc);
  • attendere la verifica e dare la conferma.

Apple Watch

  • scaricare l’app;
  • fare login e entrare nell’app cliccando su «Wallet e Apple Pay» e quindi fare touch su «Aggiungi carta»;
  • inserire i dati richiesti;
  • attendere la verifica e dare la conferma.

Al momento di pagare se non ci sono altre carte memorizzate la Widiba carta di credito verrà usata in automatico, altrimenti andrà prima selezionata, quindi avvicinata al pos per poi procedere al riconoscimento tramite impronta digitale o pin (a seconda del device usato).


Inserito nella categoria: Guida, Top