Leasing moto, noleggio o finanziamento flessibile?

Oggigiorno anche nel caso delle moto sono numerose le soluzioni di acquisto tramite un finanziamento. Oltre ai finanziamenti classici possiamo trovare il leasing moto, ma non sono ancora molti i brand che offrono questa soluzione che, almeno sulla carta, viene considerata adatta soprattutto a chi usa la moto per lavoro e cerca importanti sgravi fiscali.

Una formula invece in espansione è quella del noleggio a lungo termine (approfondimento: Noleggio auto lungo termine), che sfrutta alcune analogie con il leasing, ma che fondamentalmente rappresenta un prodotto differente. Questo a partire dal fatto che non può essere inserito nella gamma dei finanziamenti dei quali perciò non segue neppure la regolamentazione legislativa.

leasing moto

Leasing puro o finanziamenti con la stessa formula?

Ma perché scegliere il leasing al posto di un finanziamento ‘tradizionale’? Ciò che ha reso il leasing moto una soluzione di finanziamento ambita e spesso cercata anche dai privati, è la flessibilità che la caratterizza. Infatti con questo finanziamento il contraente non è obbligato ad acquistare subito la due ruote ma ha la libertà di decidere alla fine del contratto se farlo (e in un certo senso anche come farlo), se cambiare mezzo o se restituirlo.

In verità oggi ci sono delle tipologie di finanziamento che offrono più o meno le stesse possibilità. Questi prestiti finalizzati al termine del contratto permettono infatti di scegliere tra una delle tre opzioni:

  • pagamento rata finale (generalmente è una maxi rata, che può anche essere rifinanziata) per diventare proprietari della moto a titolo definitivo;
  • restituzione della due ruote per passare ad una nuova con riconoscimento del cosiddetto ‘valore futuro garantito’;
  • nessun pagamento della maxirata e restituzione contestuale della moto.

Dal punto di vista del funzionamento e livello di personalizzazione della rata siamo quindi su soluzioni molto simili. Ma quale preferire?

A fare da spartiacque c’è il fatto che la formula di finanziamento flessibile offre una scelta molto più ampia rispetto a quella del leasing. Per capire il rapporto numerico nella proposta delle principali case motociclistiche troviamo entrambe le soluzioni in casa Bmw, ma se guardiamo a Honda, Yamaha e addirittura Harley Davidson, bisogna optare quasi esclusivamente per i finanziamenti più o meno evoluti.

Noleggio a lungo termine o leasing?

Perché valutare invece il noleggio a lungo termine? Il leasing presenta in cima alla lista dei vantaggi quello della detrazione fiscale per chi svolge un’attività, a cui si aggiunge la possibilità di includere nella rata anche servizi aggiuntivi accessori, come coperture assicurative e pacchetti per la manutenzione (aspetto che può essere utile anche per i privati).

Entrambi questi vantaggi li ritroviamo anche per il noleggio a lungo termine che presenta però una caratteristica in più, ovvero una maggiore libertà di scelta tra i proponenti. Infatti per accedere a tale soluzione ci si può rivolgere alla casa o marchio della moto, ma anche alle società specializzate nel noleggio a lungo termine. Invece per il leasing moto bisogna rivolgersi a quei marchi che offrono questa possibilità, considerando anche il limite che a volte si può incontrare sui modelli per i quali i piani di leasing possono essere richiesti.

Ma attenzione: nel noleggio all’interno del contratto non è prevista la possibilità di diventare proprietario della due ruote, un aspetto che va considerato se si ha come obiettivo finale l’acquisto del mezzo.

Ampia scelta con Bmw

Andando a controllare le offerte proposte dai marchi principali abbiamo trovato in Bmw la scelta più ampia, che comprende: finanziamenti classici, il leasing, i finanziamenti flessibili e il noleggio a lungo termine. Con il configuratore è abbastanza facile ottenere una sorta di pre-valutazione delle condizioni economiche relative ad ogni soluzione accessibile. Tra le altre cose è possibile definire al meglio l’incidenza dell’anticipo rispetto alla rata finale per il riscatto (se previsto), il tutto in funzione della durata e del chilometraggio compreso.

esempio costi leasing moto

Una situazione simile ma meno dettagliata la si può riscontrare con Honda, anche se spesso le proposte sono legate a scelte interne alla concessionaria a cui è quindi essenziale rivolgersi per conoscere le possibilità di finanziamento accessibili.

Le alternative nel caso di altre grosse case diventano ancora minori, soprattutto se si considerano le politiche di alcuni marchi noti che producono anche 4 ruote ma che applicano il leasing solo per le auto, escludendo le due ruote.


Inserito nella categoria: Leasing, Top