Finanziamenti privati e aziende Ubi banca: tante linee per una soluzione adatta a tutti

Ubi banca presenta una discreta sezione prestiti, che spazia dalla tipologia del prestito personale propriamente detto, a quello finalizzato all’acquisto dell’auto oppure all’installazione di un impianto solare termico o fotovoltaico. Per le imprese, invece, c’è sia una sezione dedicata alle start up (vedi Prestiti per Start up), che una pensata per chi è già in attività, con un occhio di riguardo a chi si occupa del settore agroalimentare, oppure alberghiero o della ristorazione.

I prestiti personali (e non) di Ubi banca: Skatto, Creditopplà e Forza sole

Sono tre i prestiti presenti nella sezione dedicata ai privati e alle famiglie e cioè Skatto, Creditopplà e Forza sole. Creditopplà è a sua volta strutturato su cinque tipologie di finanziamenti, che comprendono:

  • il Credito light (che permette di ottenere nel corso del tempo un alleggerimento del peso della rata, grazie al sistema di rate decrescenti);
  • il credito Relax (cessione del quinto della pensione con convenzione Inps);
  • Creditopplà quinto (cessione del quinto della pensione);
  • Creditopplà Fisso (tasso massimo 11,95%);
  • Creditopplà Variabile (prestito personale con tasso indicizzato all’euribor).

Sempre per privati e famiglie è Forza Sole, che permette di ottenere da 5 mila a 70 mila euro, da rimborsare anche fino a 180 rate, ad un tasso fisso di 8,5%. Infine c’è il finanziamento Skatto utilizzabile anche dai liberi professionisti, trattandosi essenzialmente di un leasing destinato all’acquisto di un’auto nuova.

I prestiti per start up, nuove imprese e in attività

Il prestito per le start up di ubi banca permette di ottenere a tasso variabile fino a 50 mila euro, da rimborsare entro 5 anni. C’è una sezione dedicata ai prestiti convenzionati con Cofidi, il fondo piccole e medie imprese ed eventuali accordi regionali. Come accennato la parte più consistente di offerte è indirizzata alle aziende (anche nuove imprese) impegnate nel settore alberghiero e della ristorazione, o comunque in quello agroalimentare. Per queste Pmi sono previsti pacchetti di servizi diversificati, anche dal punto di vista finanziario, con possibilità di prestiti di breve o lungo periodo (fino a 84 mensilità i primi e 30 anni i secondi) o con anticipazioni dei crediti delle agenzie delle entrate o di finanziamenti regionali, ecc.


Inserito nella categoria: Banche, Top