Guida all’offerta leasing di Mercedes Benz: le 3 alternative

Acquistare un’auto accedendo a una forma di finanziamento, prevede nella maggioranza dei casi l’accensione di un prestito auto (dotato o meno di opzioni che lo rendono più o meno flessibile) oppure la richiesta di un contratto di Leasing.

Con Mercedes Benz si ha a disposizione, oltre a queste due possibilità, anche la formula My Drive Pass, che mitiga un pochino gli effetti del leasing puro, non rientrando però nella definizione di un finanziamento più classico. C’è da considerare però che per alcuni modelli ci possono essere delle restrizioni sulle alternative di prestito richiedibili. Anche in funzione di questo aspetto è essenziale controllare le condizioni applicate al momento e le possibili soluzioni percorribili in base alle proprie necessità.

immagine chiavi di una macchina

Indice

Differenze tra il leasing classico e il My Drive Pass

Nella realtà si tratta di due contratti molto simili. Entrambi presentano infatti un certo grado di personalizzazione per l’inserimento di servizi o coperture assicurative aggiuntive. Il My Drive Pass in senso assoluto tende a offrire meno alternative di scelta, ma che rimangono comunque abbastanza numerose nel loro complesso.

Nella determinazione della rata mensile incide per il leasing il canone pagato a titolo di anticipo e ovviamente il valore di riscatto. Un margine decisionale (per esempio l’aumento del canone iniziale o del prezzo di riscatto garantito) che è ridotto invece per il My Pass Drive dove la rata potrà diminuire solo scegliendo una maggiore durata (sempre nel limite della durata massima ottenibile). Per quanto riguarda le durate c’è inoltre da considerare che:

  • il Leasing ‘classico’ parte da un minimo di 12 fino a un massimo di 60 rate (che si fermano a 48 se l’auto rientra nell’usato);
  • My Drive Pass va da un minimo di 12 mesi fino a un massimo di 60 rate.

Con entrambe le formule comunque si ha la possibilità, alla scadenza del contratto, di decidere se riscattare l’auto (quindi si paga il prezzo di riscatto indicato nel contratto), se restituirla, od ancora se cambiarla con un modello più nuovo o diverso.

(Fonte: sito ufficiale Mercedes – Data: 29 ottobre 2019)

Come scegliere? Esempi pratici

In base a quanto detto fino ad ora se si desidera ottenere una maggiore flessibilità economica, potendo al tempo stesso beneficiare di un’ampia personalizzazione, la formula più adatta potrebbe essere il leasing puro, ma solo se il veicolo che piace ci rientra. Non a caso nel caso del Leasing Mercedes non troviamo sul sito ufficiale delle soluzioni ‘tipo’ ma c’è l’invito a interfacciarsi con un consulente per trovare la soluzione più adatta. Con il My Drive Pass si trovano invece degli esempi pratici ‘ufficiali’ come quelli che riportiamo di seguito.

(N.B. Si tratta solo di esempi di massima, che sono stati rilevati sul sito ufficiale in data 29 ottobre 2019)

GLA

Per una durata di 36 canoni, l’importo è fissato a 369 euro da pagare quindi per tre anni, dando un anticipo di 11.184 euro, con un tasso fisso del Tan 4,40% (e Taeg al 5,46%). Compresi ci sono fino a 60 mila chilometri (prezzo di vendita 37.279 euro/prezzo finanziato 26.095 euro).

immagine gla

GLC

Con una durata sempre di 36 canoni, l’importo del canone mensile è fissato a 350 euro da pagare quindi per 36 rate totali, con un anticipo di 15.000 euro, al tasso fisso del Tan 4,90% e Taeg al 5,63% e riscatto finale di 28.361 euro. Compresi anche in questo caso fino a 60 mila chilometri (prezzo di vendita di 50.891 euro con un importo totale finanziato di 35.891 euro).

Nuova Classe A

Anche in questo caso il sistema calcola una durata di 36 rate, ma la rata mensile scende a 220 euro con un anticipo di 7.470 euro e un prezzo di riscatto di 15.527 euro (il TAN è fisso a 3,90% e il TAEG è a 5,04%), con un prezzo di vendita chiavi in mano di € 28.554.

Se si ha la necessità di avere maggiori informazioni, come contatti si possono usare:

  • il numero verde Mercedes 800 77 44 11 (con risposta da operatore dal lunedì al sabato dalle ore 8,00 alle ore 20,00);
  • il form per ricontatto disponibile alla pagina del sito ufficiale

Dynamic Lease

Completa la proposta di leasing/noleggio Mercedes il cosiddetto Dynamic Lease definito dallo stesso sito ufficiale del colosso tedesco come il noleggio Mercedes a chilometro. Con questa soluzione infatti si paga in funzione dell’impiego dell’auto o meglio del chilometraggio effettuato.

Il canone da pagare è infatti suddiviso in una quota fissa ed una variabile calcolata grazie alla tecnologia «connect me» fruibile sui modelli di auto accessibili con tale proposta finanziaria. Nel canone fisso mensile vengono inclusi anche altri servizi accessori come il bollo, l’assicurazione RCA oppure quella Incendio e Furto. A differenza delle due proposte precedenti non è prevista nessuna maxi rata o riscatto finale visto che al termine del contratto è possibile solamente cambiare la vettura con una più nuova.

(Fonte: sito ufficiale Mercedes – Data: 29 ottobre 2019)

La scelta più adatta

Indipendentemente dal fatto se sia alla ricerca di un leasing Mercedes Benz o di un’altra soluzione di finanziamento (approfondimenti: Finanziamenti Mercedes Benz), il calcolatore che si trova sul sito ufficiale può essere molto utile per indirizzare al meglio la propria scelta. Infatti, tramite la risposta a una serie di domande, che riguardano tra le altre cose l’uso del mezzo ed il tipo di assistenza e copertura assicurativa che si vorrebbe avere, si arriva al tipo di soluzione che è più in linea con le risposte fornite.

calcolatore leasing

Per utilizzare questo tool online basta andare sul sito, cliccare su Inizia e rispondere alle varie domande suddivise in 7 step in tutto.

Guida leasing auto
Leasing auto
Leasing Mercedes

Inserito nella categoria: Leasing, Top