Carta Santander – I vantaggi con la versione Harley Davidson

Santander Bank è impegnata nell’offerta di prodotti e servizi in numerosi ambiti (leasing, conto deposito, prestiti, carte di pagamento, prodotti assicurativi) e per alcuni si avvale della partnership di società primarie nel settore di riferimento (come Allianz e Zurich per le assicurazioni e Mastercard per il circuito delle sue carte di pagamento).

In particolare c’è una sola carta Santander, con condizioni molto lineari e una doppia anima,carta a saldo e revolving, che è messa a disposizione anche in una versione co-branded. Un tempo questo ruolo era svolto dalla Santander Ferrari, mentre oggi l’accordo e la partnership è stato trovato con la Harley Davidson.

Ovviamente la semplice Carta Santander e la versione Harley, non sono differenti solo nell’outlook, ma anche per alcuni servizi (pochi), specificatamente dedicati agli harleysti che traggono così un beneficio parzialmente “maggiorato” dalla titolarità della carta con la banca stessa, in primis l’assenza di commissioni sul rifornimento.

Principali caratteristiche economiche e costi

Il plafond è in default di 1000 euro. Tuttavia c’è la possibilità di richiedere, tramite compilazione dell’apposito modulo, un aumento della disponibilità massima. Il circuito è Mastercard, e il canone mensile (in precedenza pari a 50 euro per la card principale) risulta azzerato. E’ possibile richiedere anche la carta aggiuntiva. (vedi anche Santander Prestiti)

Il limite giornaliero per l’anticipo contante è di 250 euro, mentre quello mensile è di 750 euro. Come spesa giornaliera il limite è dettato solo dalla disponibilità residua sulla carta stessa. Ad ogni operazione si paga una commissione di 4% con un minimo di 2,58 euro, e per il rifornimento carburante 1,5 euro indipendentemente dalla spesa. Il controllo delle spese, così come la richiesta, possono passare per l’area clienti, con l’uso di credenziali che offrono sicurezza e protezione dei dati.

Come si può ottenere?

I canali sono due: la richiesta online (sempre tramite area clienti) oppure in filiale. In entrambi i casi la carta Santander non viene rilasciata immediatamente, ma si deve attendere (circa un giorno) che la Banca completi una breve fase di istruttoria per dare il via libera.

Conclusioni

Come detto a differenza di qualche tempo fa il canone è stato portato a zero, rendendo la Carta Santander un poco più interessante rispetto a quanto fosse prima, migliorando lo squilibrio precedentemente riscontrato tra i servizi proposti e i costi che si dovevano sostenere. Ciò non toglie che sono ancora numerosi i prodotti concorrenti più interessanti. (Vedi anche Guida alle carte revolving senza conto corrente)


Inserito nella categoria: Revolving, Top